21 Ottobre 2021

Pubblicato il

Tris del Crotone alla Lazio: allo Scida è 3-1, biancocelesti quinti

di Redazione
La Lazio rimedia la terza sconfitta di fila che costa ai biancocelesti il quarto posto in classifica, la squadra di Inzaghi chiude la stagione quinta in Serie A

La Lazio cade in trasferta contro il Crotone per 3-1 e termina la stagione al quinto posto in classifica. A decidere la gara sono la doppietta di Nalini e la rete di Falcinelli, a nulla serve il gol di Immobile su rigore.

Allo Scida il Crotone si gioca il tutto per tutto e grazie anche alla spinta dei propri tifosi passa subito in vantaggio con Nalini. Minuto 14: Rohden controlla una verticalizzazione di Sampirisi e crossa basso in mezzo, a rimorchio arriva Nalini che col piattone sblocca il punteggio realizzando la prima rete in Serie A. Al 21’ i padroni di casa raddoppiano grazie alla rete di Falcinelli che svetta alla perfezione sulla punizione di Barberis, palla che bacia la traversa e si insacca alle spalle di Strakosha. Quattro minuti dopo, la Lazio dimezza lo svantaggio grazie ad un calcio di rigore concesso da Rocchi per un fallo di Sampirisi su Patric e trasformato da Immobile. A tre minuti dal duplice fischio Bastos rimedia il secondo cartellino giallo della serata e viene spedito negli spogliatoi dall’arbitro anzitempo. Con l’inferiorità numerica, la squadra di Inzaghi prova a riportare in parità il punteggio, ma a prevalere è la voglia del Crotone di salvarsi e al 60’ arriva il tris dei calabresi. Angolo dalla sinistra messo in mezzo da Barberis, svetta Ferrari che serve di sponda Nalini, colpo di testa ravvicinato che piega le mani di Strakosha e finisce in rete. Con l’uomo in più e due reti di vantaggio la squadra di Nicola si copre e spera in buone notizie da Palermo dove gioca l’Empoli in lotta per la salvezza contro i calabresi. Al triplice fischio le buone notizie dalla Sicilia arrivano e il Crotone può festeggiare per una salvezza molto sofferta arrivata all’ultimo turno della Serie A. La Lazio, invece,  rimedia la terza sconfitta consecutiva in campionato e perde il quarto posto soffiatole dall’Atalanta terminando la stagione come quinta in classifica, sorpasso quello dei bergamaschi che comunque non costa i preliminari di Europa League alla squadra di Inzaghi, già qualificata per la prossima fase a gironi della competizione.

Crotone (4-4-2): Cordaz; Sampierisi, Ceccherini, Ferrari, Martella; Rohden, Crisetig, Barberis, Nalini (88’ Mesbah); Falcinelli (90+4 Borello), Tonev (90+5 Kotnik). A disposizione: Festa, Viscovo, Rosi, Claiton, Cuomo, Dussenne, Sulijc, Capezzi, Acosty, Simy. Allenatore: Davide Nicola.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, Wallace (78’ Spizzichino), Radu; Basta, Murgia, Biglia (69’ Crecco), Milinkovic, Patric; Felipe Anderson (69’ Rossi), Immobile. A disposizione: Vargic, Adamonis, de Vrij, Cardoselli, Lombardi, Luis Alberto, Mohamed, Tounkara. Allenatore: Simone Inzaghi.

 

ARBITRO: Rocchi di Firenze.

RETI: 14' Nalini (C), 22' Falcinelli (C), 26’ Immobile (L) (Rigore), 60’ Nalini (C).

AMMONITI: 21’ Bastos (L), 23' Falcinelli (C), 33' Crisetig (C), 42’ Bastos (L), 42’ Patric (L), 45’+1 Biglia (L), 58’ Murgia (L), 61’ Nalini (C).

ESPULSI: 42’ Bastos (L).

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo