16 Ottobre 2021

Pubblicato il

Treni, forti rallentamenti per atto vandalico fra Ostiense e Tuscolana

di Redazione
Danneggiati i cavi della linea ferroviaria: treni in ritardo e corse cancellate

Un atto vandalico, con un probabile tentativo di furto, ha danneggiato, fra le stazioni di Roma Tuscolana e Roma Ostiense, diverse decine di metri di cavi tecnologici causando forti rallentamenti, cancellazioni e limitazioni di percorso, con inevitavili disagi nel traffico ferroviario nel nodo di Roma. Il guasto si è registrato intorno alle 2:10 della notte fra il 14 ed il 15 aprile. Lo rende noto Rfi. 

Secondo quanto si apprende, l'atto vandalico ha determinato un principio d'incendio in un 'pozzetto' dove sono presenti i cavi elettrici. Accertamenti in corso da parte degli investigatori del Compartimento di Polizia Ferroviartia del Lazio, presenti sul posto. 

Disagi per gli utenti che usufruiscono delle linee Viterbo-Roma (FL3), Civitavecchia-Roma (FL5), Roma Fiumicino Aeroporto-Fara Sabina-Roma (FL1 e collegamenti Leonardo Express). Interessati anche i treni della lunga percorrenza sulla relazione Tirrenica.

I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana sono al lavoro per ripristinare il danno. I treni registrano ritardi fino a 60 minuti. 

 

 

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo