21 Giugno 2021

Pubblicato il

Trastevere, 16 persone multate per aver consumato alcol in strada

di Redazione

16 persone sorprese a consumare bevande alcoliche in strada sono state multate per complessivi 2.410 euro

Per tutta la giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere hanno passato al setaccio le strade dello storico quartiere Capitolino. Il bilancio è di cinque persone, gestori di ristoranti e pizzerie della zona, e un venditore ambulante abusivo sanzionati per oltre 15mila euro.

Non sono mancate le violazioni dell’Ordinanza “Anti-alcol” emessa dal Comune di Roma: 16 persone, sorprese a consumare bevande alcoliche in strada, sono state multate per complessivi 2.410 euro.

L'attività è scattata a pochi giorni dalla precedente operazione di controllo, eseguita sempre dai Carabinieri, che ha portato all’arresto di 2 pusher e all’emissione di sanzioni amministrative nei confronti di alcuni locali e venditori ambulanti “fuorilegge”. Negli esercizi commerciali controllati, i Carabinieri hanno riscontrato carenze igienico- sanitarie, l’omissione delle procedure di autocontrollo HACCP, la mancata tracciabilità degli alimenti, eccessi nell’occupazione del suolo pubblico e la mancata autorizzazione e somministrazione di bevande e alimenti. In un caso è stata disposta l’immediata distruzione di un ingente quantità di prodotti alimentari.

Nei confronti del venditore ambulante, un romano di 41 anni che stava esercitando la vendita di merce alimentare sul suolo pubblico senza la prescritta autorizzazione, i militari hanno elevato una sanzione amministrativa di 5.164 euro.  Sono state 426, infine, le persone complessivamente identificate e controllate dai Carabinieri nel corso dell’operazione.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento