19 Giugno 2021

Pubblicato il

Trasporto pubblico in vista fase 2, Roma: personale containgressi su bus e metro

di Redazione

Allo studio anche l'uso di una segnaletica particolare a terra sulle banchine, dentro i vagoni metro e i bus che indichi agli utenti la giusta distanza da tenere

Personale "containgressi" sui mezzi pubblici e segnaletica a terra sia alle fermate che su bus e metro per indicare la distanza da mantenere. Sono le ipotesi emerse durante una riunione in Campidoglio sul trasporto pubblico in vista della Fase 2 e di una progressiva riapertura delle attività in città. Secondo quanto si è appreso si è pensato alla necessità di contingentare le presenze sui mezzi per mantenere la distanza "droplet": per questo i passeggeri su metro e bus saranno limitati.

In particolare sulle linee a più alta affluenza, quelle che attraversano vie periferiche importanti, si è pensato all'ipotesi di personale "containgressi", ovvero la possibilità di destinare del personale Atac per contare gli ingressi e le uscite dei passeggeri all'interno degli autobus. Inoltre si starebbe valutando anche l'uso di una segnaletica particolare a terra sulle banchine, dentro i vagoni della metro e sui mezzi di superficie, che indichi ai passeggeri la giusta distanza da tenere.  (Agenzia Ansa)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento