Vuoi la tua pubblicità qui?
05 Dicembre 2020

Pubblicato il

Roma, tenta rapina, ma tra i clienti c’è un poliziotto che lo arresta

di Redazione

Succede in una banca di via Ciamarra.Il trentunenne romano è stato poi arrestato dagli agenti del commissariato Romanina

Un trentunenne romano, berretto da baseball, occhiali da sole e un grosso neo disegnato sulla guancia con una matita per il trucco, ha fatto irruzione nella mattinata di ieri in una filiale di banca a Roma, in viale Antonio Ciamarra, per mettere a segno una rapina. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il giovane ha minacciato gli impiegati alle casse con un taglierino intimando loro di consegnare tutto il denaro di cui erano in possesso nella filiale. A causa della presenza dei dispositivi di apertura a tempo di cui sono dotate ormai tutte le casse degli istituti di credito, la situazione avrebbe potuto facilmente degenerare, per via dell’impossibilità da parte degli addetti a consegnare i soldi.

Ma qualcosa va storto per il rapinatore. Nell’istituto bancario infatti, a fare la fila assieme agli altri clienti, c’è anche un sovrintendente della Polizia di Stato della Stradale di Palermo, che, pur non essendo in servizio, ha affrontato da solo il rapinatore fino a costringerlo a gettare l’arma e la piccola refurtiva di cui si era appropriato, per poi indurlo a costituirsi. L’agente della Stradale ha poi arrestato il rapinatore insieme ai colleghi del commissariato Romanina, giunti sul posto poco dopo. L.A., romano, dovrà rispondere di tentata rapina.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento