01 Agosto 2021

Pubblicato il

Tassisti come sentinelle anti-terrorismo nella Capitale

di Redazione

Gli autisti dei taxi si mobilitano

I sindacati Uil Trasporti taxi, Ugl taxi, Federtaxi, Fit Cisl taxi, Ati taxi e Associazione Tutela Legale Taxi hanno diffuso un comunicato in cui informano che un cospicuo numero di tassisti ha aderito all'iniziativa dell'Associazione "Difendiamo l'Italia dal Terrorismo", partecipando ai corsi di formazione di "sentinelle antiterrorismo", al fine di svolgere una funzione ausiliare di vigilanza durante il Giubileo. Lo scopo del progetto è quello di formare "osservatori consapevoli", capaci di leggere gesti e situazioni che possano tradursi in pericoli e quindi comunicarli, per incrementare la trama di vigilanza su Roma. "In un momento di così particolare tensione internazionale – dichiarano i sindacati – l'organizzazione di questa tipologia di corsi di formazione può realmente aiutare a creare un clima di maggior sicurezza per i cittadini e noi, che siamo presenti 365 giorni 24 ore al giorno sulle strade della Capitale; non ci siamo fatti sfuggire l'opportunità di ricevere una formazione adeguata per poter offrire un altro importante contributo civico alla collettività". L'iniziativa è rivolta anche a ispettori del trasporto pubblico e a volontari della protezione civile.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento