22 Giugno 2021

Pubblicato il

Strade di Roma, Raggi: “Sono arrabbiata con Tria, fa torto ai romani”

di Redazione

"Se Tria continua in questa direzione non fa un torto a Virginia Raggi, ma a Roma e a tutti i romani"

"Nell'attuale manovra il Ministro Tria avrebbe tolto 180 milioni di euro destinati proprio alla cura e a, come dire, alle strade di Roma". Lo dice la sindaca di Roma, Virginia Raggi, raggiunta dai microfoni di 'W l'Italia – Oggi e domani', il programma di approfondimento condotto da Gerardo Greco, in onda su Retequattro, a proposito del Ministro dell'Economia e della Finanza Giovanni Tria. E aggiunge: "Penso che se Tria continua in questa direzione non faccia un torto a Virginia Raggi, ma a Roma e a tutti i romani. Mi batterò in parlamento perché questi fondi vengano mantenuti. Erano 60 milioni per il triennio. Alla fine si dice sempre tutti vogliono bene a Roma, sembra che siano sempre pronti ad aiutarla, poi quando c'è davvero da 'fare i fatti', come si dice, i risultati sono questi…li vediamo. Sono arrabbiata con Tria. Spero che ci ripensi e lavorerò per questo".  E sulla sentenza del prossimo 10 novembre che la vede coinvolta (nomina e stipendio di Renato Marra nrd) la Sindaca di Roma Virginia Raggi dichiara: "Sono tranquilla" e quando le viene chiesto se, in caso venisse condannata, si dimetterà, conclude sorridendo: "Ne riparliamo tra due settimane?". (Vid/ Dire)

Leggi anche:

Manovra economica, saltano i 180 milioni per le buche di Roma

Roma, Ostia: Moto investe passante su strisce: centauro e pedone morti

Roma, Raggi: 227 nuovi bus, bene per Atac e Industria italiana autobus

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento