27 Febbraio 2021

Pubblicato il

Stazione metro A Spagna, arriva la Street Art

di Redazione

Nuovo connubio trasporto pubblico-arte: in arrivo anche le edizioni speciali di carnet ATAC, i BIT Rigeneraion

6 artisti francesi in tutto, di fama internazionale, hanno realizzato alcuni affreschi di street art nella stazione Spagna della metro A, in sole due notti. C215, Alexone, Espilopoint, Popay, Seth, Philippe Baudelocque, questi i loro tag.

È la prima volta che i 6 realizzano opere artistiche per Roma; i loro murales, inoltre, sono stati realizzati a titolo gratuito e donati a Roma per riqualificare un ambiente urbano di grande afflusso e transito, rendendolo così anche luogo partecipato e veicolo culturale. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Tra i murales, anche uno raffigurante Papa Francesco, col pollice in su, all’ingresso della metro di Vicolo del Bottino. Più in là, anche il gattone su sfondo rosso, assunto a immagine pubblicitaria dell'evento.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ma il connubio trasporto pubblico-arte non si limita ai nuovi murales: arrivano i blocchi da 10 biglietti ATAC, a prezzo ridotto, in distribuzione dal 13 maggio, i BIT Rigeneration. 50mila carnet al costo di 14 euro, che sanciscono l’impegno di ATAC nei confronti della cultura e delle arti visive. All’interno di 1000 di questi è possibile trovare un biglietto speciale da collezione, con raffigurata l’opera realizzata in esclusiva per Atac dall’artista francese Christian Guemy, conosciuto con il tag C215 tra gli street artist. Ogni singolo biglietto speciale di Guemy/C215 è numerato, si tratta quindi di un unico e irripetibile pezzo da collezione per appassionati e cultori di arte contemporanea.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Questi carnet sono in distribuzione esclusivamente nelle 11 biglietterie Atac (linea A: Anagnina, Battistini, Lepanto, Ottaviano, Spagna; linea B/B1: Laurentina, Eur Fermi, Ponte Mammolo, Conca d’Oro, Termini; Roma-Viterbo: Flaminio) e nelle due biglietterie mobili Atac sul territorio.

*Foto dal sito del Comune di Roma

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento