16 Maggio 2021

Pubblicato il

Sport e territorio. Nasce il circuito popolare

di Redazione

L'ASD Pro Appio lancia la campagna di tesseramento al Circuito che da diritto a sconti e promozioni

“Vivere il calcio, come sport popolare e nazionale, significa anche vivere il territorio”, questo è il principio da cui è partito ‘Il Circuito Popolare’, originale iniziativa sociale promossa dall’ASD Pro Appio.

L’Associazione sportiva dilettantistica ASD Pro Appio, nata negli storici Municipi VIII (Tuscolano) e IX (Appio Latino Metronio) di Roma, alle cui prodezze calcistiche è dedicato l’ormai consueto approfondimento settimanale di Romait, “promuove sin dal 2009 un modello di integrazione tra lo sport e le realtà sociali e produttive del territorio stesso. Il nostro modello di calcio rivoluzionario rappresenta questo, nell'epoca in cui lo sport è sempre più globalizzato, senza più riferimenti né valoriali, né identitari, subordinato agli interessi economici e ai modelli imperanti, noi crediamo invece che possa nuovamente essere una genuina fucina di valori etici e comunitari, e allo stesso tempo un volano per la riscoperta dei quartieri, delle peculiarità sociali e produttive della città”, si legge sul sito ufficiale della squadra.

Una squadra, il Pro Appio, che si sostiene totalmente con l’autofinanziamento, con il contributo popolare e con quello delle attività e che, con la proposta del Circuito Popolare, ha riunito, sino ad oggi, circa quaranta tra negozi ed attività commerciali della zona.

“Attraverso la tessera, totalmente gratuita, è possibile usufruire di sconti e promozioni semplicemente esibendola. Entrare nel Circuito significa sostenere un modello societario al cui interno sono integrati sport, gioventù, tradizioni e lavoro – queste le parole di Claudio Fabrizi, Presidente dell'ASD Pro Appio, promotore dell'iniziativa – entrare nel circuito è accedere ad agevolazioni, sviluppare interazioni e sinergie sul territorio nei quartieri” .

Contestualmente è possibile entrare nel Circuito della Bacheca Sociale, ulteriore spazio ideato per valorizzare tutti quei mestieri che ancora oggi, nell’era della produzione di massa, esprimono invece il talento, l'anima, il cuore e lo spirito di quelle braccia che ancora li tengono in vita. La Bacheca è uno strumento utile alla ricerca di un impiego, una piattaforma attiva per offerte, domande e annunci di lavoro.

Insomma, entrare nel Circuito significa quindi sostenere la città, le piccole attività e i mestieri, la solidarietà e la socialità. In due parole: italianità e popolarità di questo sport.

“L'iniziativa ha raccolto sino ad oggi molto successo: numerose le persone che, entusiaste soprattutto per la gratuità della tessera, si sono recati nei negozi che hanno sottoscritto questo progetto”, conclude Fabrizi.

Si può ritirare la tessera presso il Campo Roma, durante le partite in casa della squadra o presso i negozi affiliati.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento