29 Settembre 2021

Pubblicato il

Sport e cultura con Olimpiaeur ed Endas Lazio Litorale

di Redazione
Al via la nuova stagione ricca di eventi presentata in conferenza stampa all'Eur

Non solo sport. Olimpiaeur, il noto centro fitness dell'Eur, in sinergia con Endas Lazio si preoccupa di educazione e cultura. E per questo, decide di puntare anche e soprattutto sulle generazioni più giovani. Una stagione ricca di appuntamenti, quella presentata ieri nei locali dell'Olimpiaeur alla presenza di Liana Radici, responsabile della comunicazione di Endas Lazio Litorale, Fernando Zinni, di Sport e Natura, Sergio Garrone, di Musica Controcorrente, e Riccardo Ferretti, responsabile delle attività inerenti le arti marziali. Sport, turismo, cultura, prevenzione sanitaria: un mix di eventi ed appuntamenti voluti dal presidente di Endas Lazio Litorale, Giovanni Santodonato. La stagione è ripartita con 'Roma Sotterranea', il ciclo di visite guidate alla scoperta di siti archeologici, più o meno noti, della nostra città.

C'è poi la sezione 'CorriScuola', rivolta in particolar modo agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori. La prima tappa del progetto è il 'Forte Ardeatino Cross Country', che coinvolgerà gli studenti di 4 istituti del Municipio VIII – D'Antona Biagi, Dalla Chiesa, Europa e Raimondi. Si prosegue poi con il 'Parco dell'Acquedotto Cross Country', nel Municipio VII. Tappa clou e conclusiva del progetto che sensibilizza sul tema dell'educazione allo sport unitamente alla riscoperta del verde urbano, sarà la 'CorriOlimpiaEur': appuntamento al 14 dicembre. Prima di allora, però, si correrà la 'Corsa dei Mille', che si svolgerà nella già collaudata location dell'Istituto Agrario G. Garibaldi, coinvolgendo gli studenti delle scuole superiori. CorriScuola vuole essere un'occasione per promuovere un'educazione dei più giovani mirata a diversi ambiti, quali il rispetto della legalità, della tutela, valori sportivi, valori etici, sempre puntando sugli elementi di aggregazione.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ma non si corre solo a Roma. Olimpiaeur ed Endas Lazio Litorale sono ambiziosi, e volano fino a Garda, con la Garda Run, per poi spostarsi a Valencia, per prendere parte alla prestigiosa maratona del 16 novembre. Gran finale con la 'We Run Rome', 31 dicembre, la manifestazione internazionale che si svolgerà nel centro storico di Roma.

Si corre, e molto, con Olimpiaeuro ed Endas Lazio Litorale. Anche nel senso figurato del termine. Dallo sport, si passa alla musica, con l'appuntamento 'Targhe d'autore Controcorrente', all'Auditorium SGM di via Portuense, con un appuntamento che vedrà la premiazione dei migliori album o EP autoprodotti.

In un mondo che sembra dimenticarsi dei più giovani, per fortuna che esistono Olimpiaeur ed Endas Lazio Litorale.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo