17 Maggio 2021

Pubblicato il

Silvia Romano liberata dopo 1 anno e mezzo di prigionia

di Eleonora Cantini

Silvia Romano era stata rapita un anno e mezzo fa in Kenya ed oggi è stata rilasciata. L'annuncio del Premier Conte su Twitter

silvia romano liberata
Silvia Romano

Silvia Romano è stata liberata dopo 1 anno e mezzo di prigionia. La ragazza era stata rapita mentre si trovava in Kenya per partecipare a dei progetti di cooperazione internazionale, essendo una volontaria della Ong Africa Milele.

Le sue prime parole dopo il rilascio sono state: “Sono stata forte e ho resistito. Sto bene e non vedo l’ora di ritornare in Italia”.

L’annuncio è stato dato dal premier Giuseppe Conte su Twitter e ha suscitato un clamore immediato. Gli hashtag #SilviaRomano e #Silvialibera sono stati digitati circa 15 volte in meno di un’ora, diventando quindi virali.

Parole di soddisfazione anche da parte del Presidente della Repubblica: “Motivo di grande gioia per tutti gli italiani” ha commentato Sergio Mattarella.

Silvia Romano liberata

La sua liberazione è avvenuta grazie a “un lungo e complesso lavoro sul campo” diretto dal generale Luciano Carta, con la collaborazione dei servizi turchi e somali. 

Silvia Romano era stata rapita da Al Shabab, un gruppo terrorista somalo affiliato ad al Qaeda. La scorsa notte era scattata l’operazione dell’Aise vicino a Mogadiscio, in una zona ridotta in condizioni estreme per le alluvioni degli ultimi giorni.

La ragazza è stata poi portata in sicurezza nel compound delle forze internazionali.

Il rientro in Italia

Il rientro di Silvia Romano è previsto per domani con un areo dell’Aise (Agenzia informazioni e sicurezza esterna) che atterrerà alle 14 a Ciampino.

Raffaele Volpi, presidente del Copasir ha così commentato: “Silvia sta bene ed è in forma. Provata ovviamente dallo stato di prigiona ma sta bene”.

Le dichiarazioni dei genitori

Il padre di Silvia, Enzo Romano, ha espresso tutta la sua commozione e l’incredulità

“Lasciatemi respirare, devo reggere l’urto. Finché non sento la voce di mia figlia per me non è vero al 100 per cento. Devo ancora realizzare, mi lasci ricevere la notizia ufficialmente da uno dei miei referenti”.

“La felicità è talmente grande che scoppia non mi interessa di nessun altro, solo di riabbracciare mia figlia dopo 17 mesi” ha affermato.

La madre Francesca Fumagalli invece si è definita “felicissima e frastornata”. Immenso lo stupore anche per la donna:

“non me l’aspettavo, non l’ho ancora sentita, sto aspettando una telefonata dalla Farnesina”.

Nairobi in Kenya. Il nostro viaggio in giro per il mondo nel 2021

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento