06 Maggio 2021

Pubblicato il

Sigilli al circo abusivo nei pressi dell’Auditorium

di Redazione

La struttura non ha le autorizzazioni per stare lì: la Commissione Trasparenza del Municipio II fa luce sulla vicenda

Sigilli al circo in Municipio II. Siamo, nei pressi dell'Auditorium, in via Pietro de Coubertin. "Come l'anno scorso, in II Municipio era pronto ad aprire i battenti un circo, El Grito" – spiegano il capogruppo e il consigliere FI del II Municipio Andrea Liburdi e Francesco De Salazar.

Fin qui, nulla di male. Se non fosse che non c'è alcuna autorizzazione. "Proprio allo scopo di chiarire la posizione del circo, che stava allestendo le sue attrezzature in una area verde in viale De Coubertin abbiamo recepito gli atti dall’ufficio commercio. Tra quelle carte non abbiamo trovato alcuna disposizione, né pratiche di occupazione di suolo pubblico". 

La questione, quindi, è finita dritta sui banchi della Commissione Trasparenza, convocata d'urgenza per discutere della vicenda: "Abbiamo condotto le dovute verifiche – continuano Liburdi e De Salazar – chiesto le autorizzazioni previste agli uffici e una volta appurato che non esistevano i documenti necessari ci siamo nuovamente rivolti agli agenti della Municipale che, anche se in mancanza di una determina di rimozione da parte del direttore del Municipio, ha proceduto al sequestro delle attrezzature e posto i sigilli". Non solo. Gli agenti stanno anche "verificando la regolarità della pista di ghiaccio e del mercatino adiacenti che, ad un primo controllo, non risulterebbero in possesso dei permessi necessari" – informano ancora i due municipali FI.

Se non fossero intervenuti i sigilli, si sarebbe verificata, "per il secondo anno di fila", l'installazione di una struttura in modo abusivo. "Soprattutto questa volta il presidente del Municipio non può sottrarsi ai fatti come avvenuto lo scorso inverno, quando ha concesso agli organizzatori di regolarizzare la propria posizione successivamente. Esigiamo immediate spiegazioni da parte dell’esponente del Pd che dimostra se non inadeguatezza quanto meno superficialità" – concludono Liburdi e De Salazar.

La stessa richiesta, di riferire in Aula sulla questione, è stata fatta anche dalla consigliera d'opposizione Elena Improta, in quota Lista Civica Marchini. "Abbiamo votato insieme a tutti i consiglieri di opposizione la mozione per dire no al ritorno del circo abusivo a Villaggio Olimpico" – fa sapere la consigliera in Municipio II.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento