03 Marzo 2021

Pubblicato il

Scontrini, Marino: “Mai usato denaro pubblico a scopo privato”

di Redazione

Il legale di Marino: “Chi di voi ricorda con chi è stato a cena cinque mesi fa? Immaginate se il sindaco con i suoi impegni dovesse ricordare tutte le persone con cui va a cena”

“Il sindaco ha spiegato nei limiti di ciò che è possibile spiegare. Perché chi di voi ricorda con chiarezza con chi è stato a cena cinque mesi fa? Immaginate se il sindaco Marino con i suoi impegni gravosi dovesse ricordare tutte le persone con cui va a cena. Per tutti i casi che la stampa ha evidenziato il sindaco Marino ha dato una spiegazione più che sufficiente”. A parlare è Enzo Musco, il legale del sindaco dimissionario Ignazio Marino. 

A sua volta, in conferenza stampa, Marino ha definito gli esposti presentati dal Movimento 5 Stelle e da Fratelli d’Italia come “vergognosi” e “scritti da persone o in mala fede o ignoranti”.  “Per esempio – spiega il sindaco – in uno si afferma che il sindaco avrebbe utilizzato risorse pubbliche per la tintoria di abiti privati. Ma bastava approfondire, la tintoria serviva per abiti storici dei trombettieri che vengono ricevuti con tappeto rosso”.

“Non ho mai utilizzato denaro pubblico a scopo privato – ha concluso – semmai il contrario. Per esempio, quando mi sono recato a New York per due giorni per un lungo incontro con sindaco di New York, nonostante potesse essere considerato viaggio istituzionale, visto che ero già negli Stati Uniti per vacanza, ho pagato l’albergo con i miei soldi”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento