19 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma San Paolo, via Chiabrera: aiuola, scale e muri risistemati

di Redazione

Intervento di manutenzione ordinaria da parte del Municipio VIII. Un anno fa la nostra denuncia

Era lo scorso 16 marzo, quando documentavamo – grazie all’aiuto di una cittadina – lo stato dell’angolo che da via Chiabrera conduce da via Valeriano fino a via Leonardo da Vinci. Siamo a San Paolo, a due passi dal cinema Madison (qui foto e video).

Lo scorso anno, la nostra redazione fu contattata da Erminia, abitante della zona che, insieme al portavoce della costituente FdI-An in Municipio VIII, Fabio Roscani, ci condusse in un piccolo tour in quell’angolo di San Paolo. Grate malmesse, muri pericolanti, aiuola in stato di abbandono: così, si presentava il quadrante.

Un paio di giorni fa, però, passando di lì, abbiamo notato che le cose sono cambiate e che la situazione è stata risistemata. Abbiamo allora provveduto a contattare il presidente del Municipio VIII, Andrea Catarci. “Abbiamo effettuato un intervento di manutenzione ordinaria, come altri ne facciamo in Municipio” – ci spiega il minisindaco. “Oltre a una pulizia approfondita sulle scale, che ormai erano diventate nere, abbiamo sostituito le grate, consolidato i muri che rischiavano di venire giù e recintato la fioriera”.

Ancora in corso anche i lavori su via Leonardo da Vinci, partiti lo scorso novembre (qui le foto). La riqualificazione dello square centrale, nel tratto che va dal Casale Garibaldi a largo Leonardo Da Vinci, è stata possibile grazie allo sblocco delle risorse “intrappolate tra i rivoli della burocrazia, derivanti dagli oneri concessori del Piano Urbano Parcheggi, per una cifra pari a 126.000 euro” – come spiegava il presidente Catarci. “Abbiamo sistemato prima i laterali, a partire dall’Oviesse in poi. Infine, con l’appalto ancora in corso, stiamo sistemando lo square centrale da via da Vinci al casale Garibaldi” – conclude Catarci.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento