22 Ottobre 2021

Pubblicato il

Sabrina Alfonsi incontra Associazioni Municipio I sfrattate

di Redazione
"Nonostante il Municipio non abbia competenza amministrativa, queste realtà sono la nostra comunità e vanno salvaguardate"

Le associazioni che hanno ricevuto dal Comune la richiesta di lasciare i locali "possono contare sul I Municipio come punto di riferimento per fare fronte comune". Lo ha detto la presidente del Municipio, Sabrina Alfonsi, durante un incontro con i rappresentanti delle associazioni sui cui pende la delibera 140 che stabilisce il recupero dei locali affidati e la fine dei canoni agevolati.

Sono decine le associazioni cui sono stati chiesti "conguagli" sul canone d'affitto anche di centinaia di migliaia di euro o che hanno ricevuto lettere di "sfratto": c'è il caso del Teatro dell'Orologio, che ha ricevuto un conto da 1 milione e 600mila euro, o come il Teatro Agorà. Ma anche le piccole associazioni di quartiere si sono viste recapitare conti salati, effetto della differenza tra il canone agevolato (su cui si applica uno sconto dell'80%) e il canone commerciale.

"Nonostante il Municipio non abbia competenza amministrativa – ha detto Alfonsi – abbiamo scelto di incontrarvi perché queste realtà sono la nostra comunità e vanno salvaguardate". Per ottenere questo risultato "dobbiamo sapere quali sono le mobilitazioni e le azioni in atto, che devono diventare materiale collettivo. Dobbiamo provare a scrivere un regolamento per l'utilizzo dei beni comuni da parte della società. E poi siamo convinti che il patrimonio comunale debba essere conosciuto tutto, la parte che va a reddito e la parte che va ad associazioni, perché quest'ultima abbia un'utilità sociale e sia affidata con canoni agevolati.

Noi abbiamo un grande patrimonio, quindi se la Corte dei conti dice che c'è un danno erariale per gli arretrati, c'è anche un danno per beni inutilizzati. Infine – ha chiosato – bisogna riconoscere anche il ruolo di custodia degli immobili che queste associazioni svolgono. Stiamo verificando anche se si può fare una valutazione economica del lavoro, del servizio che state rendendo ogni giorno alla comunità".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo