Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
22 Maggio 2022

Pubblicato il

Con la guerra in Ucraina

Russia, se in Occidente è partita una dostoevskiana gara delle “sparate”…

di Mirko Ciminiello
La maggior parte delle “iniziative” sono ridicole, altre invece sono pericolose perché attentano alla libertà di espressione: però è a Putin che si dà del tiranno…
Vladimir Putin, sogghigna
Vladimir Putin

Test per l’esame di giornalismo sulla gara di “sparate” contro la Russia partita ormai in Occidente. Il candidato consideri che, in seguito alla guerra in Ucraina:

a) Enrico Letta, segretario del Pd, ha organizzato un sit-in vicino all’ambasciata russa di Roma.

b) La Federcalcio italiana ha posticipato di cinque minuti l’inizio di tutte le partite dello scorso fine settimana.

Gara di “sparate” contro la Russia

c) Nazionali, squadre di club e atleti russi sono stati esclusi dagli sport più disparati. Dal calcio al volley, dal basket al rugby, dallo sci all’atletica, dal ciclismo al pattinaggio agli scacchi. Mentre tennis, Formula 1, nuoto e ginnastica hanno cancellato tutte le competizioni già programmate sul suolo russo.

Russia esclusa dal calcio internazionale
Russia esclusa dal calcio internazionale

d) Il sito LiveScore.com, che dà aggiornamenti in diretta sugli eventi sportivi, ha rimosso quelli relativi ai tornei che si svolgono in Russia.

LiveScore.com rimuove gli aggiornamenti sui tornei in Russia
LiveScore.com rimuove gli aggiornamenti sui tornei russi

e) Beppe Sala, Sindaco di Milano, ha estromesso dalla Scala il maestro Valery Gergiev per non aver preso le distanze dal capo del Cremlino Vladimir Putin.

Valery Gergiev
Valery Gergiev

f) L’università meneghina Bicocca ha eliminato il corso dello scrittore Paolo Nori su Fëdor Dostoevskij, salvo fare dietrofront dopo essere stata travolta dalle polemiche.

Paolo Nori
Paolo Nori

g) Disney, Sony e Warner Bros. hanno sospeso l’uscita dei loro nuovi film in Russia.

logo walt disney pictures
Il logo della Walt Disney Pictures

h) Mosca è stata bandita dall’Eurovision Song Contest del maggio 2022 a Torino.

Ciò posto, il candidato commenti, prescindendo da termini dostoevskiani (in senso letterale), la seguente dichiarazione di Sleepy Joe Biden: «La libertà vince sulla tirannia».

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo