13 Aprile 2021

Pubblicato il

Roscani commenta occupazione Proietti

di Redazione

Fabio Roscani: "Il patrimonio pubblico del Municipio viene violato da gruppetti organizzati"

"L'occupazione dei locali dell'ex mobilificio Proietti alla Garbatella, rivendicata dal Presidente del Municipio VIII Andrea Catarci, rivela per l'ennesima volta la sua vicinanza e contiguità con gli ambienti antagonisti e dell'estrema sinistra ben rappresentati da una parte della maggioranza municipale". Così Fabio Roscani, portavoce della Costituente di Fratelli d'Italia nel Municipio VIII.

"Ancora una volta – prosegue Roscani – il patrimonio pubblico del nostro Municipio viene violato dai soliti gruppetti organizzati, professionisti delle occupazioni, da sempre incoraggiati e tutelati dal Presidente Catarci".

Solo 2 mesi fa, infatti, il Consiglio Municipale aveva approvato all'unanimità un documento col quale si proponeva di istituire proprio nei locali dell'ex Mobilifico Proietti, occupati ieri, una biblioteca comunale.
Questo episodio non ha suscitato le reazioni contrarie delle forze d'opposizione, ma anche in seno allo stesso Partito Democratico che ha annunciato di voler uscire dalla maggioranza "in attesa di un chiarimento di fondo sulla direzione, l'azione politica e gli equilibri istituzionali dell'attuale governo municipale".
Ciò che lo stesso Pd contesta, infatti, è la responsabilità del Presidente Catarci in merito all'occupazione di un edificio destinato ad uso pubblico.

"Questa volta Catarci – continua Roscani – si è spinto talmente avanti da portare il principale partito della sua coalizione ad aprire una crisi nella maggioranza.
Ci chiediamo se Catarci si sia accorto di rappresentare un'Istituzione e in quanto tale di dover rappresentare e tutelare tutta la Comunità di quartiere, o se preferisca continuare a fare il gruppettaro, regalando spazi pubblici ai suoi soliti noti amici, con buona pace di tutte quelle associazioni territoriali che agiscono nella legalità e vengono scavalcate da furbizia e prepotenza".

"Ci domandiamo inoltre – conclude – se questa Giunta Municipale sarà in grado di ripristinare quanto prima le giuste condizioni di legalità e dimostrare di lavorare veramente per il bene comune".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento