17 Aprile 2021

Pubblicato il

Parole dure

Roma, Zingaretti: “Raggi sindaco è una minaccia per Roma, ma non mi candido”

di Redazione

Il presidente della Regione Lazio ha definito la sindaca una "minaccia" per la capitale

raggi m5s roma comunali
Virginia Raggi

La ricandidatura di Virginia Raggi a sindaco “è una minaccia per Roma“. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ospite a “diMartedì” su La7.

“Io sono presidente della Regione fino al 2023, faccio l’amministratore da 14 anni perché in questa città e Regione ho sempre vinto le elezioni” ha aggiunto Zingaretti. Mi auguro che la mia comunità metta in campo altre risorse perché io voglio continuare a portare avanti questa missione”.

Interpellato in merito alla sua possibile candidatura in Campidoglio, ha risposto: “Io sono stato il primo a dire che la ricandidatura della Raggi sarebbe una minaccia per Roma, e lo dico ancora oggi. Il mio giudizio non cambia. Non confondiamo l’amore per Roma con il basso calcolo delle alleanze politiche. Non mi candido, vorrei continuare a portare avanti questa missione di governatore“, ha concluso Zingaretti.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento