Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Settembre 2020

Pubblicato il

Roma, Vitinia, neonata morta in casa: convalidato fermo madre accusata omicidio

di Redazione

I medici hanno riscontrato sul corpo della piccola ematomi e un profondo trauma cranico

È stato convalidato il fermo della donna di 30 anni accusata dell'omicidio della figlia, partorita sabato scorso in una casa di Vitinia, a Roma. Il gip della Capitale ha disposto la misura cautelare dei domiciliari per la donna, che durante l'interrogatorio di garanzia e convalida si è avvalsa della facoltà di non rispondere.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La piccola era giunta in condizioni disperate all'ospedale Bambino Gesù, dove poi è dececuta lunedì. I medici hanno riscontrato sul corpo della piccola ematomi e un profondo trauma cranico. In un primo momento la madre aveva raccontato che la bimba le era caduta di mano subito dopo il parto. (Ago/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento