17 Giugno 2021

Pubblicato il

Roma, Via Giolitti: Calci e pugni per una catenina d’oro, due arresti

di Redazione

Un 21enne, mentre stava camminando, è stato colpito da due ladri con diversi pugni e calci, e derubato della collana d’oro che portava al collo

La scorsa notte, i Carabinieri della Compagnia di Roma piazza Dante hanno arrestato un cittadino colombiano di 24 anni e uno peruviano di 19 con l’accusa di rapina aggravata e lesioni personali in concorso, ai danni di un 21enne dell’Ecuador.

In via Giolitti, la vittima è stata colpita dai due con diversi pugni e calci, mentre stava camminando e derubata della collana d’oro che portava al collo.

In un primo momento crollato a terra, il cittadino ecuadoriano si è rialzato riuscendo ad attirare l’attenzione dei Carabinieri che, in quel momento, stavano transitando proprio in via Giolitti.

Grazie alla descrizione dei due rapinatori, i Carabinieri sono riusciti a rintracciarli pochi minuti dopo, non distante dal luogo dell’aggressione, hanno tentato di fuggire, disfacendosi anche della refurtiva, ma sono stati raggiunti e bloccati. La vittima dopo l’aggressione è stata soccorsa e medicata presso l’Ospedale Umberto I e dimessa con 8 giorni di prognosi, per contusioni alla spalla, al polso e per una ferita allo zigomo.

Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento