Roma Termini, moldavo accoltella passante

2

Momenti di paura  ieri notte alla stazione Termini quando un uomo, un moldavo di 44 anni, si è avvicinato a due passanti che stavano attraversando la strada in piazza dei Cinquecento e senza apparentemente alcun apparente motivo ha estratto un coltello sferrando  un fendente contro uno di loro. L' aggressore ha poi cercato di dileguarsi ma è stato subito accerchiato dagli altri passanti  presenti nella piazza e solamente il rapido intervento dalla polizia lo ha salvato dal linciaggio. 

Dalla ricostruzione degli agenti il colpo in realtà era diretto all'amico del ferito, ma quest'ultimo, quando si è accorto che l'aggressore aveva mirato all'addome dell'altro ragazzo, si è frapposto tra i due e ha tentato di parare il colpo con il braccio, restando vittima della coltellata. L'aggressore a quel punto ha tentato di allontanarsi, ma è stato rincorso e accerchiato dai passanti che avevano assistito alla scena. 

Il ferito, che presentava una profonda ferita all' avambraccio, è  trasportato in ospedale dall'ambulanza, dove sarà sottoposto a intervento chirurgico per sospetta lesione dei legamenti. L' aggressore invece, che è stato fermato con il  coltello sporco di sangue ancora tra le mani,  è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio e porto abusivo di arma da taglio.