Roma Prenestino, romeno 59enne girava in strada con un fucile da caccia

2

Girava con una vecchia doppietta da caccia, perfettamente funzionante, il 49enne romeno arrestato ieri mattina dalla Polizia di Stato. Erano da poco passate le 9 del mattino quando una pattuglia del commissariato Tor Carbone, ha fermato un uomo in via di Tor Tre Teste che camminava con lungo il fianco un involucro nero di plastica lungo più di un metro. La plastica nascondeva un vecchio fucile da caccia di fabbricazione belga calibro 16 a cani esterni. I primi accertamenti sull’arma, eseguiti presso il commissariato Prenestino, non hanno permesso di risalire alla provenienza della stessa; il fucile infatti non è censito nel Catalogo nazionale delle armi comuni da sparo. I poliziotti si sono avvalsi della competenza di un esperto armaiolo che, in una perizia tecnica, ha dichiarato l’arma come perfettamente funzionante. B.I., queste le iniziali del romeno, è stato arrestato con l’accusa di porto abusivo di arma comune da sparo mentre proseguono le indagini per stabile la provenienza del fucile.