23 Luglio 2021

Pubblicato il

Roma. Poliziotto aggredito a Tor Bella Monaca, ecco la dinamica

di Redazione

L'aggressore, noto in zona, dopo una lite con la compagna ha appiccato il fuoco alla tabaccheria di proprietà di quest'ultima in via dei Cochi

È in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita, l' agente di polizia da più di 10 anni nel reparto Volanti, accoltellato da un pregiudicato alle 13.30 di oggi in via dell'Archeologia a Tor Bella Monaca, periferia sud-est di Roma. L'aggressore, con precedenti per traffico di stupefacenti e noto in zona, dopo una lite con la compagna ha appiccato il fuoco alla tabaccheria di proprietà di quest'ultima in via dei Cochi.

Una volta sopraggiunta la volante, chiamata proprio dalla donna, il malvivente ha prima speronato l'auto della Polizia quindi ha aggredito l'agente con un fendente in pieno petto sferrato con un coltello di circa 15 cm. Secondo quanto si apprende, la vittima ha riferito ai colleghi, mentre era ancora cosciente, di non aver voluto usare l'arma di ordinanza per non rischiare di colpire gli altri agenti che in quel momento si trovavano in prossimità dell'aggressore.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Dopo essere stato ferito, l'uomo è stato trasportato al policlinico Casilino da un collega, il quale non si è attenuto ai protocolli preferendo caricare in auto il ferito, senza aspettare l'ambulanza. Romano di 32 anni, il poliziotto ferito si trova in sala operatoria sottoposto a drenaggio per arrestare l'emorragia. In ospedale è arrivata anche la moglie, 30enne di Roma. L'aggressore si trova invece ricoverato al Pertini, piantonato dalle forze dell'ordine: alle 17 gli è stato riscontrato nel sangue un tasso alcolemico di 2,7 g/litro. Era anche più alto al momento della colluttazione. (Uct/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento