Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Roma, ospiti di una comunità per minori rapinano due operatori

di Redazione
Arrestati nella serata di ieri i due ragazzini, divenuti il terrore del centro di accoglienza in cui alloggiavano

Erano diventati il terrore del centro residenziale per minori di piazza Santa Maria del Soccorso, in cui erano alloggiati, poiché entrambi gravati dalla misura cautelare del collocamento in comunità per problemi con la Giustizia.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I protagonisti della vicenda sono due ragazzini, un romano di 15 anni e un cittadino tunisino di 17 anni, che hanno pensato bene di rapinare gli operatori della struttura. E' così che, nella tarda serata di ieri, 4 gennaio, una segnalazione giunta al 112 ha informato la Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Roma che era in corso una rapina ai danni di una operatrice sociale della comunità. Sul posto sono intervenuti immeditamente i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma.

I ragazzini, che avevano strappato la borsa dalle mani della vittima per impossessarsi delle chiavi della cassaforte della direzione della struttura – da cui hanno asportato 50 euro – sono stati arrestati dai militari e in seguito è stato recuperato anche un coltello da cucina utilizzato per minacciare la donna.

Dai successivi accertamenti è emerso che, gli stessi minori avevano rapinato anche uno psicologo impiegato nel centro, oltre ad aver danneggiato alcuni arredi della struttura. I due ragazzi si trovano, ora, nel Centro di Prima Accoglienza per Minori a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo