25 Ottobre 2021

Pubblicato il

Roma, Municipio M5S attacca la sindaca, rivolta contro discarica Monte Carnevale

di Giulia Bertotto
Sabato 11 gennaio la giunta del XII Municipio sarà in piazza per far sentire il suo no al sito rifiuti

La discarica a Ponte Galeria mette sulle barricate la sindaca Raggi e il Municipio XII, a guida M5S, che non ci sta a realizzare sul proprio territorio, una discarica a Monte Carnevale. La sindaca ha indicato questo sito da un'intesa con la Regione Lazio, ma ieri, 8 gennaio, all'unanimità è stato approvato un atto che chiede di ritirare la delibera

La presidente del XII Municipio Silvia Crescimano e la sua giunta scenderanno in piazza sabato 11 con i residenti della zona per manifestare contro la decisione, sembra anche ventilata l'ipotesi di una dimissione di massa, si legge su "Il Messaggero", nel caso in cui il Campidoglio dovesse tirare dritto su questa scelta. Si annunciano dunque scioperi e disordini se la sindaca manterrà la sua decisione. 

La sindaca ha ribadito che c'è un accordo tra Roma Capitale e Regione Lazio, e dunque che la città deve fare la sua parte, soprattutto in un momento critico come questo, a pochissimi giorni dalla chiusura della discarica di Colleferro, il prossimo 15 gennaio

La discarica di Monte Carnevale dovrebbe sorgere su un territorio che in passato ha sofferto per la discarica di Malagrotta, la più grande d'Europa, chiusa dal 1 ottobre 2013 dal sindaco di Roma Ignazio Marino e dal governatore della regione Nicola Zingaretti. Il sito ha una storia tumultuosa e complicata, legata a diverse vicende legate anche al traffico illegale di rifiuti. 

 

Leggi anche: 

Piazza Navona, ladro di monetine nella fontana: 710 euro di multa

Roma, in Campidoglio è nato il Gruppo Consiliare "Lega – Salvini Premier"

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo