Vuoi la tua pubblicità qui?
01 Ottobre 2022

Pubblicato il

Roma, Ladro inseguito da agenti si nasconde nel piazzale di una caserma

di Redazione
"Il giovane, nella concitazione, ha scavalcato un muro senza rendersi conto di essere finito nel piazzale di una caserma di polizia. E' stato subito bloccato"

In via Appia Nuova, B.B., cittadino tunisino di 32 anni,  intenzionato a sfuggire al controllo degli agenti del Commissariato San Giovanni che lo stavano braccando dopo uno scippo, si è rifugiato nel piazzale di una caserma, dov’è stato subito bloccato.

Ad accorgersi di quanto stava accadendo, un cittadino che, affacciato al balcone del suo appartamento, ha visto un anziano urlare ed un ragazzo con il cappuccio indossato scappare verso la ferrovia. Immediatamente ha chiamato il NUE raccontando l’accaduto.

Una pattuglia ha subito raggiunto la vittima, che ha riferito di essere stata  scippata della sua catenina d’oro e ha fornito la descrizione del rapinatore.

Il giovane, nella concitazione, ha scavalcato un muro senza rendersi conto di essere finito nel piazzale di una caserma di polizia.

La sua corsa è stata così interrotta da due agenti appartenenti all’Ispettorato Viminale che, raggiunti dai colleghi, lo hanno arrestato.

Al collo aveva la catenina d’oro con i ciondoli descritta dal 70enne ed in tasca un paio di forbici lunghe 15 centimetri.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo