15 Giugno 2021

Pubblicato il

Roma, Immigrato violenta donna in Centro Baobab, Lega:Siamo con i romani

di Redazione

"I cittadini sono esasperati. Chiediamo l'immediato scioglimento del Baobab"

"L'ennesima violenza avvenuta all'interno di un centro gestito da Baobab. Una donna è stata violentata da un tunisino di 20 anni sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Roma, ospite della tendopoli di Baobab. Illegalità nell'illegalità sfociata nella violenza e nella barbarie.

Una situazione arrivata al colmo che non può più perdurare e per la quale la Lega continuerà la sua battaglia. Chiediamo l'immediato scioglimento del Baobab che continua a imperterrito nella sua azione di aiuto alla criminalità e all'immigrazione clandestina". Lo dichiara la deputata della Lega Sara de Angelis.

Dello stesso parere anche Andrea Signorini, capogruppo della Lega del II Municpio. "I cittadini sono esasperati– spiega- Oggi siamo stati chiamati dall'associazione Rinascita Tiburtina a partecipare alla fiaccolata per manifestare e denunciare una situazione divenuta insostenibile per tutti i residenti.

Insieme ad Andrea Liburdi del direttivo romano della Lega saremo presenti al fianco dei cittadini. Il municipio è ora che si inizi ad occupare dei problemi dei romani invece di spendere soldi per immigrati clandestini e inutili info point".

(Com/Zap/ Dire) (Foto di repertorio)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento