13 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma, fermata Policlinico della Metro B chiusa: il guasto alla scala mobile

di Redazione

Banchine stracolme di passeggeri stremati e inferociti per la chiusura della fermata adiacente all'ospedale

Alla lunghissima e straziante lista dei disagi subiti dai cittadini romani, questa mattina si è aggiunta la chiusura della fermata della Metro B “Policlinico”: un guasto tecnico alla scala mobile ha costretto a interrompere la circolazione del sottosuolo capitolino. Dunque questa volta il danno non riguarda neppure un mezzo di trasporto, ma la sua accessibilità, che paralizza il centro di una città, adiacente a un centro medico fondamentale per la sanità romana.

Il danno colpisce migliaia di persone, stipate sulla banchina, ammassate sulle scale e nei corridoi. 

Atac consiglia di utilizzare le stazioni più vicine a quella interessata dal guasto, quindi Castro Pretorio e Bologna.

L’orario peggiore per viaggiare con la metropolitana a Roma è tra le 8 e le 9 del mattino, denunciano gli utenti, che ogni giorno devono sgomitare e correre per entrare o uscire dai convogli.

Meglio andare a Pechino

Solo due giorni fa ci eravamo occupati dell’usura dei veicoli della Metro romana: molti treni della linea B hanno 2 milioni di km. Il campidoglio intende avviare una progettazione e fornitura di 20 nuovi mezzi.

Sapete dove si va con 2 milioni di chilometri? Da Roma a New York ci sono solo 6.886 km e da Roma a Pechino è di 8139 km.

Oggi si arriva ovunque, ma non al centro di Roma.

Leggi anche: 

La differenziata rimescolata da Ama, un delitto ambientale filmato da “Le Iene”

Ranucci: se Giorgia Meloni ha dati attendibili li porti, oppure ci denunci

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento