21 Ottobre 2021

Pubblicato il

Roma, ecco il piano di sicurezza per rendere protetto il Colosseo

di Redazione
Una barriera solo visiva e non fisica, ma ci sarebbe scritto "non oltrepassare" e chi la oltrepassasse, verrebbe rilevato

A quanto si apprende dal Campidoglio c'è soddisfazione per le misure attorno al Colosseo, anche se l'amministrazione capitolina sottolinea la necessità di un intervento congiunto tra il Governo e la città di Roma per una grande campagna di sensibilizzazione. Questa mattina in Prefettura si è riunito un vertice per la sicurezza del monumento più visitato d'Italia, convocato dopo l'intrusione di due giovani brasiliani avvenuta nella notte tra domenica e lunedì e dopo l'apparizione di alcune scritte sui pilastri del Colosseo.

Al vertice hanno preso parte i rappresentanti di Roma Capitale, delle forze dell'ordine che presidiano l'Anfiteatro Flavio e il soprintendente Francesco Prosperetti, il quale ha espresso soddisfazione "perché il Comune ha annunciato dei provvedimenti immediati, entro febbraio, per incrementare l'illuminazione ma soprattutto la videosorveglianza che sarà più efficace dell'attuale, perché eliminerà tutti gli angoli morti che oggi ci sono, e sarà replicata verso la sala operativa della Questura. Quindi, avremo finalmente un controllo di videosorveglianza efficace tutto intorno al Colosseo".

In più, Prosperetti ha presentato un piano messo a punto dalla Soprintendenza che prevede l'installazione di "un anello di colonnine e catene messe a una distanza di circa cinque metri dalla facciata esterna del Colosseo che identificherebbero la zona che non si può oltrepassare. E' una barriera solo visiva e non fisica, ma ci sarebbe scritto ''non oltrepassare'' e chi la oltrepassasse, verrebbe rilevato da un sistema elettronico di dissuasione che darebbe immediatamente il segnale dell'intrusione sia alla centrale operativa che al gabbiotto sulla piazza, dando possibilità immediata di intervento di giorno e soprattutto di notte. Sarebbe un sistema di identificazione dell'eventuale effrattore". Mercoledì prossimo, poi, è previsto un primo sopralluogo nella piazza del Colosseo per installare un gabbiotto per le forze dell'ordine che presidiano l'area. (Dip/ Dire)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo