19 Maggio 2021

Pubblicato il

Nuove ondate?

Roma, Covid-19 Garbatella, Asl: “Nessun focolaio ma zona sotto attenzione”

di Redazione

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato dalla Asl Roma 2 zona Garbatella: nessun focolaio, tamponi eseguiti, resta sotto osservazione

Covid 19
Laboratorio di ricerca

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa sulla situazione Covid-19 nella zona Garbatella della Capitale. Qui, zona sud ovest di Roma, alcuni nuovi contagi in un palazzo occupato hanno fatto in un primo tempo sospettare di un focolaio. Anche un bambino tra le persone positive al virus e ricoverate. Le persone colpite sarebbero di origine peruviana. A preoccupare di più le condizioni igienico-sanitarie in cui vivono queste famiglie.

La Asl Roma 2 fa infatti sapere che a Garbatella non vi è nessun focolaio ma la situazione è sotto l’attenzione dei sanitari.

Covid-19 Garbatella, un bambino ricoverato

Nessun focolaio nello stabile di Garbatella. La situazione è attenzionata dalla Asl Roma 2, la famiglia con il minore positivo si trova già presso l’Ospedale pediatrico Bambino Gesù, centro Covid Palidoro. Sono stati eseguiti i tamponi e i test sierologici a tutti i presenti della struttura. Al momento la situazione è monitorata con la collaborazione delle Forze dell’ordine”.

Il focolaio del San Raffaele in zona Pisana diventa invece “impegnativo” con un numero di casi in crescita, attualmente 99. Il numero degli infetti si era allargato fino a coinvolgere il Policlinico Umberto I e arrivare ai confini della città. Guidonia, il reatino, fino a Latina.

Ieri 12 giugno 22 nuovi contagi, 2222 i casi positivi nel Lazio in questo momento.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento