20 Settembre 2021

Pubblicato il

Roma, contromano sull’Aurelia sperona moto dei Carabinieri

di Redazione
Follia di un 47enne, forse affetto da problemi psichici: un maresciallo ha riportato la frattura di un braccio

Ha seminato il panico procedendo contromano a bordo della sua automobile a Roma sulla via Aurelia, all'altezza di Piazza Irnerio, causando anche qualche lieve ferita o lesione ai malcapitati automobilisti che se lo sono trovato davanti e hanno cercato di evitarlo. Un 47enne con presunti problemi psichici, intorno alle 13 di ieri, procedeva con una Toyota Yaris fuori Roma, ma nella corsia sbagliata. Dopo le segnalazioni, sono intervenuti in moto i Carabinieri del Nucleo radiomobile. L'uomo, invece di desistere dai suoi propositi ha speronato la moto del maresciallo capopattuglia, procurandogli una frattura al braccio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Subito dopo, il 47enne ha smesso di marciare contromano e si è immesso sull'altra carreggiata per darsi alla fuga. Ne è nato un inseguimento durato circa 20 chilometri, dal momento che il carabiniere giunto sul posto insieme al maresciallo si è messo sulle sue tracce e ha chiamato i rinforzi. Nonostante fosse braccato, l'uomo ha proseguito la sua follia, tentando di colpire con la propria vettura le moto, compiendo pericolose manovre in retromarcia e infrazioni varie in corrispondenza delle strisce pedonali e dei semafori. Per fortuna, i Carabinieri sono riusciti a bloccarlo e porre fine alla follia.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo