18 Giugno 2021

Pubblicato il

Roma, Cisl FP: Cassazione, oltre 300 vigili diverranno nuovi funzionari

di Redazione

"Riteniamo che l'amministrazione debba rivedere la propria proposta riconsiderando il numero dei nuovi funzionari"

"Oggi la Suprema Corte di Cassazione di Roma ha ritenuto inammissibile il ricorso di Roma Capitale contro la sentenza della Corte di Appello che aveva già rigettato il ricorso di Roma Capitale per decorrenza dei termini di presentazione. Quindi la sentenza di primo grado è divenuta definitivamente passata in giudicato e permetterà lo scorrimento della graduatoria della progressione verticale, avviata quasi dieci anni fa, per oltre 300 agenti della Polizia Locale di Roma Capitale che diverranno così nuovi funzionari.

Il ricorso, presentato anche dalla nostra organizzazione sindacale, avrà certamente ripercussioni sul confronto aperto sull'ordinamento professionale e sulla riorganizzazione del Corpo che sta avvenendo proprio in questi giorni. Riteniamo, come CISL FP di Roma Capitale, in ragione di questa sentenza, che l'amministrazione debba rivedere la propria proposta riconsiderando il numero dei nuovi funzionari, ritenendo tale figura il perno centrale della nuova organizzazione.

Auspichiamo quindi, quando la normativa nazionale lo consentirà, l'attivazione di nuove selezioni per le progressioni verticali nella categoria dei funzionari di Polizia Locale, che permetteranno nel futuro la giusta valorizzazione per le migliaia di agenti attualmente in servizio presso l'ente". Cosi' la CISL FP di Roma Capitale. (Dire)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento