15 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma Cinecittà, sequestrati 90 kg generi alimentari: sanzionati 2 locali

di Redazione

I controlli dei carabinieri nel quartiere hanno condotto inoltre all'arresto di un pusher e alla sospensione di un'attività imprenditoriale

Un’intensa attività di controllo nel quartiere Cinecittà è stata eseguita, la scorsa notte, dai Carabinieri della Compagnia Roma Casilina unitamente ai colleghi del Nucleo Radiomobile di Roma, di quelli del N.I.L., dei N.A.S. e del Nucleo Cinofili di Roma Santa Maria Galeria.

I Carabinieri hanno arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 52enne romano, con precedenti, trovato in possesso di dosi di hashish e denaro contante.

In via Licinio Stolone, i Carabinieri hanno sanzionato, per oltre 1.100 euro, un ristorante di cucina asiatica per la mancata tracciabilità di alcuni alimenti, sequestrando contestualmente 90 kg di generi alimentari.

A seguito di una verifica all’interno di una birreria in via degli Ontani, è scattata la sanzione di 2.000 euro perché i Carabinieri hanno rilevato l’assenza di attestati HACCP .

In un ristorante di via Calpurnio Fiamma sono state accertate irregolarità nelle assunzioni dei lavoratori dipendenti.

I Carabinieri della Compagnia di Roma Casilina, nel corso dell’intera operazione, hanno identificato 280 persone ed eseguito accertamenti a 150 veicoli, elevando anche numerose contravvenzioni al codice della strada.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento