03 Agosto 2021

Pubblicato il

Roma, Casal Bruciato: Contestata presidente Municipio per vassoio dolci

di Redazione
"Ora le istituzioni italiane portano le pastarelle ai nomadi", il commento al megafono di un rappresentante di CasaPound

Un vassoio di dolci. Questo il motivo scatenante delle contestazioni rivolte alla presidente del IV Municipio di Roma, Roberta Della Casa, che sta facendo visita alla famiglia rom rientrata nell'appartamento di via Satta, a Casal Bruciato.

"Vergogna, dimettiti", alcune delle frasi pronunciate all'indirizzo del minisindaco a 5 Stelle. Con la presidente, anche l'assessore al Patrimonio del Campidoglio, Rosalba Castiglione. "Ora le istituzioni italiane portano le pastarelle ai nomadi", il commento al megafono di un rappresentante regionale di CasaPound.

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Ora chiediamo i danni morali, soprattutto per quello che avete fatto alla bambina". Cosi' Patrizia, volontaria e mediatrice culturale dell'Opera Nomadi, affacciata alla finestra dell'appartamento popolare di Roma dopo che è rientrata tra le proteste la famiglia rom assegnataria. "Siete una vergogna- ha aggiunto la volontaria- avete violato la Costituzione italiana. Prima imparate a rispettarla e poi fatevi chiamare italiani: vergognatevi". Alle frasi urlate, un cittadino ha risposto: "Andate via" e la volontaria ha controbattuto: "Andate via voi". (Ago/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo