Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Dicembre 2021

Pubblicato il

Roma, Campidoglio: Approvata proposta sgombero edificio CasaPound

di Redazione
In più di quindici anni neanche un tentativo di sgombero. Una ventina di appartamenti in una zona dove i prezzi di mercato sono tra i più alti di Roma

E' passata in Assemblea capitolina la proposta di delibera presentata dal Pd sullo sgombero immediato dello stabile occupato dai militanti di Casapound in via Napoleone III, a pochi metri dalla stazione Termini di Roma. La mozione è stata approvata grazie al voto favorevole del M5S, contrari invece 4 consiglieri del Centrodestra.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il Campidoglio si è espresso quindi impegnando la sindaca Virginia Raggi "ad intervenire presso il Ministero dell'Interno, il Prefetto e il Questore", allo scopo di approntare lo sfratto immediato dello stabile di proprietà del Demanio, "occupato illegalmente dal 2003 dall'associazione CasaPound Italia", al quartiere Esquilino. 

Virginia Raggi si era già detta pronta a procedere contro l'occupazione abusiva della sede romana del partito politico di estrema destra. Approvata la mozione si è compiuto un significativo passo avanti verso lo sfratto. Ora bisognerà attendere la reazione del Ministro dell'Interno, orientato verso la priorità agli sgomberi di edifici occupati pericolanti o impegnati in iniziative giudiziarie. 

E il segretario romano del Pd Andrea Casu ha affermato in una nota: "Ora che è stata approvata in Campidoglio la proposta di sgombero di CasaPound, il ministro Matteo Salvini cosa intende fare?"  

"Come da programma concordato dalla Prefettura di Roma, procederemo con l'operazione sicurezza e sgombero di tutte le occupazioni illegali, nessuna esclusa, a partire già dai prossimi giorni dalle situazioni più pericolose per l'instabilità delle strutture e da quelle per cui ci sono richieste di sequestro giudiziario in corso". Lo dice il ministro dell'Interno Matteo Salvini. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo