05 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, Balduina: sgominata centrale dello spaccio

di Redazione

In un negozio di abbigliamento della zona venivano vendute sostanze stupefacenti

I Carabinieri della compagnia Roma Cassia, a conclusione di un blitz antidroga, hanno arrestato – questa mattina – un negoziante romano di 25 anni con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, nel corso degli ordinari servizi di controllo, hanno notato che, davanti ad un negozio di abbigliamento della Balduina, erano spesso parcheggiate auto e moto di grossa cilindrata, intestate a persone con precedenti penali in materia di stupefacenti. A seguito di un più accurato servizio di osservazione, i militari dell’Arma hanno rilevato alcuni comportamenti strani nella clientela del negozio: le persone entravano, provavano alcuni capi di abbigliamento e poi si dirigevano verso la cassa senza, però, portare via la merce pagata.

Lo strano movimento ha insospettito i Carabinieri che, all’alba di oggi, hanno deciso di fare un blitz: subito dopo l'apertura, hanno fatto irruzione all’interno dell’attività commerciale, scoprendo che il negozio era stato adibito ad una vera e propria centrale dello spaccio. Nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti e sequestrati 500 grammi di cocaina, 1500 grammi di hashish e tutto il necessario per pesare e confezionare la droga. Secondo una stima degli inquirenti, dalla vendita dello stupefacente rinvenuto si sarebbe potuta ricavare una somma di circa 100mila euro. Il negoziante è stato, così, portato in caserma e, dopo l'arresto, è stato condotto nel carcere di Regina Coeli, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento