Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Roma, Atac, Referendum: Sindacati Fp, Filcams e Filctem Cgil votano No

di Redazione
"Privatizzare significherebbe solo spostare la ricchezza dei cittadini nelle mani di pochi soggetti"

Le categorie dei sindacati Fp Cgil, Filcams Cgil, Filctem Cgil di Roma e del Lazio, in previsione del Referendum Consultivo che si terrà domenica 11 Novembre 2018 riguardante la privatizzazione del trasporto pubblico, esprimono il loro sostegno per il NO. "Privato non vuol dire né un servizio migliore né maggiori garanzie per le lavoratrici e per i lavoratori. Il servizio pubblico è di tutti e migliorarlo è possibile. Atac, come le altre partecipate, è un'azienda pubblica che deve essere messa in condizioni di operare.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Privatizzare significherebbe solo spostare la ricchezza dei cittadini nelle mani di pochi soggetti che non metterebbero al primo posto gli interessi della comunità e costituirebbe un pericoloso precedente per il futuro di tutte le aziende partecipate e legate al sistema pubblico".
Cosi' in un comunicato i Segretari generali di Fp, Filcams e Filctem Cgil di Roma e Lazio, Natale di Cola, Alessandra Pelliccia e Ilvo Sorrentino. (Comunicati/Dire)

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo