06 Marzo 2021

Pubblicato il

Roma al voto a maggio 2016, parola di Matteo Renzi

di Redazione

Renzi: “Si vota ad occhio a primavera-estate. Ragionevolmente, si voterà già a maggio del 2016”

Roma andrà al voto il prima possibile, probabilmente già in primavera-estate. Questo, almeno, è quanto fa sapere il presidente del Consiglio Matteo Renzi, che ai microfoni di Rtl 102.05 dichiara: “Si vota ad occhio a primavera-estate. Ragionevolmente, si voterà già a maggio del 2016”. “Bisognerebbe che ci fosse un evento eccezionale per aspettare la fine del Giubileo, ad oggi non lo vedo”, aggiunge, “Mi sembra che sia giusto ridare la parola ai cittadini, senza troppi giri intorno”.

Quale carta giocheranno i dem? Si è vociferato, nei giorni scorsi, di una nuova discesa in campo dell’attuale ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, che alle primarie cittadine del PD del 2013 aveva sfidato l’ex sindaco Ignazio Marino (che ha formalizzato ieri le sue dimissioni), insieme a Patrizia Prestipino, l’attuale eurodeputato David Sassoli, la vendoliana Gemma Azuni (attualmente consigliera di Roma Capitale in quota SEL, fino a quando le dimissioni di Marino non saranno irrevocabili)  e Mattia Di Tommaso (PSI). E’ però lo stesso Gentiloni a mettere a tacere i rumors: “L’ho già escluso”, dichiara ad Agorà su Rai3. “Roma”, continua, “ha bisogno di un periodo di concentrazione sui suoi problemi, non sul toto-nomi e sulle toto-primarie”, conclude.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento