23 Giugno 2021

Pubblicato il

Roma, a Ostia Pd superato da CasaPound, dietro M5S e Centrodestra

di Redazione

CasaPound: "Superato il Centrosinistra, possiamo sorpassare anche un Centrodestra allo sbando e giocarcela al ballottaggio con il M5S"

Il Pd di Roma ormai, dopo la controversa vicenda dell’ex sindaco Ignazio Marino, non riesce più ad essere forte, al punto che, secondo un sondaggio riservato, a Ostia starebbe dietro perfino a CasaPound, il partito di estrema destra. Il X è uno dei Municipi più importanti della Capitale, sciolto per infiltrazioni mafiose nel 2015, dove il 5 novembre prossimo si voterà per eleggere gli organi rappresentativi.

Secondo “Il Foglio”, “Sondaggi riservati danno il Pd a Ostia, non solo dietro al M5S ma anche dietro CasaPound (attestata al 10%); mentre altri rivelamenti pubblici darebbero il movimento di destra radicale, guidato da Luca Marsella, al 5,8% e il Pd (candidato Athos De Luca) al 12%, comunque dietro il M5S (candidata a presidente Giuliana Di Pillo), dato al 28%, e al Centrodestra unito, con a capo la candidata Monica Picca, che arriverebbe secondo con il 18%.

Luca Marsella, il candidato di CasaPound, ha così commentato questi dati al quotidiano “Il Tempo”: “Superato il Centrosinistra, possiamo sorpassare anche un Centrodestra allo sbando e giocarcela al ballottaggio con il M5S. Sarà una battaglia all’ultimo voto”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento