Roma, 120kg marijuana dentro costruzione abbandonata, arrestati 2 pusher

1

120 Kg di marijuana all’interno di 8 sacchi neri della nettezza urbana.

E’ quanto trovato e sequestrato dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Prenestino, in una costruzione in stato di abbandono alla Borghesiana.

Indagine lampo per gli investigatori che, individuato il fabbricato, chiuso da  una catena con un lucchetto, si sono appostati.

Poco dopo, 5 persone sono uscite dalla struttura e, notati i poliziotti, si sono date alla fuga, scavalcando un muro confinante con una villetta; 2 dei 5 sono stati immediatamente bloccati.

Ispezionando lo stabile, i poliziotti hanno trovato l’ingente quantitativo di droga, ripartito in 8 sacchi neri.

Scattati i controlli per individuare i “complici”, i poliziotti sono entrati nel giardino della villetta, dove la loro attenzione è stata attirata dalla presenza di un sacco, risultato contenere altra “maria”.

I due fermati, identificati per H.P., di Sarajevo, e T.I., romeno, di 38 e 42 anni, al termine degli accertamenti sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre proseguono le indagini per risalire agli altri componenti del gruppo.

Il proprietario della villetta, allo stato irreperibile, è stato denunciato.