Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Dicembre 2021

Pubblicato il

Rolling Stones a Roma, Circo Massimo diventa off limits

di Redazione
Tutte le strade chiuse in occasione del concerto dei Rolling Stones a Roma

Roma si prepara ad accogliere il concerto dell'anno, o forse anche di più. Una data storica quella dei Rolling Stones a Roma, che suoneranno domenica 22 Giugno al Circo Massimo e che dopo cinquant'anni ancora riescono ad attirare folle oceaniche e a registrare il tutto esaurito. La Capitale dunque si prepara anche a questo evento internazionale, visto che a Roma confluiranno da tutta Europa, perlomeno, in 70.000 per il megashow della band inglese.

Vuoi la tua pubblicità qui?

ORGANIZZAZIONE. Per rispondere alle polemiche di chi aveva giudicato inopportuno lo svolgimento del concerto nell'area archeologica del Circo Massimo, l'amministrazione capitolina ha risposto con lo schieramento di quattrocento uomini delle forze dell'ordine, mille steward, e una ventina di addetti della Soprintendenza per sorvegliare i monumenti. Questi ultimi, che rientrano nel piano per la salvaguardia del patrimonio archeologico predisposto dal Comune, in dieci si posizioneranno nell'area del Palatino, e altrettanti opereranno dentro la stessa area monumentale del Circo Massimo.

TRAFFICO LOCALE. Inizierà già con la mezzanotte di oggi la chiusura di alcune strade adiacenti il Circo Massimo, in particolare via dei Cerchi e una carreggiata di via dell'Ara Massima di Ercole al fine di consentire l'arrivo e il parcheggio dei mezzi di produzione della band. L'accesso alle vie per raggiungere il Circo Massimo verrà filtrato già dalla mattina di domani e i controlli predisposti dalla Questura scatteranno dalle 19.00 di sabato. L'accesso alla 'zona rossa' sarà consentito solo ai possessori di biglietto a cominciare dalle 14.00 di domenica. All'ingresso verranno utilizzati appositi scanner per individuare i biglietti falsi.

Le variazioni del trasporto pubblico locale interesseranno la fermata Circo Massimo della Metro B, che resterà chiusa dalle 16.00, mentre sulla stessa linea ci sarà un prolungamento straordinario del servizio fino all'1.30 di notte per permettere un migliore deflusso dall'area alla fine dell'evento.

I fan della band potranno accedere al concerto da quattro varchi situati ai lati del Circo Massimo: via dei Cerchi lato di via di S. Teodoro, via dei Cerchi lato piazza di Porta Capena, viale Aventino-viale del Circo Massimo e via della Greca lato via della Bocca della Verità.

SICUREZZA. I presidi delle forze dell'ordine saranno dislocati su via dei Cerchi e in piazza S. Anastasia. Sul fronte dei servizi medico-sanitari invece all'interno del Circo Massimo saranno allestiti un punto medico avanzato con otto barelle e un medico rianimatore, e due punti di primo soccorso con medici, infermieri e soccorritori. All'esterno sarà disponibile un camion con allestimenti sanitari riservato ad eventuali pazienti in codice rosso e giallo e una tensostruttura con rianimatore e infermieri. Cinque squadre sanitarie presidieranno, infine, a piedi, tutta l'area. In totale saranno presenti nove ambulanze e 2 mezzi a trazione elettrica.

CURIOSITA'. Infine, il Campidoglio ha reso noto che tutte le spese della città di Roma relative all'organizzazione del concerto saranno sostenute dagli organizzatori dell'evento, compresi gli straordinari dei vigili urbani, degli operatori ecologici e degli addetti della Metro B, le spese per l'occupazione del suolo pubblico, per i servizi sanitari e per quelli igienici.

I romani si preparano quindi ad affrontare un altro week end di fuoco.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo