19 Maggio 2021

Pubblicato il

Papa Francesco contro la droga

di Redazione

No alla legalizzazione delle droghe leggere, sì all'amore e alla vita: ecco l'imperativo di Bergoglio

“No ad ogni tipo di droga”: è questo l’imperativo di Papa Francesco, esclamato in occasione dell’incontro con i partecipanti alla International Drug Enforcement Conference, che si è tenuto ieri presso la Sala Clementina del Palazzo Apostolico.

“Lo voglio dire con molta chiarezza: la droga non si vince con la droga! La droga è un male e con il male non ci possono essere cedimenti o compromessi. Pensare di poter ridurre il danno, consentendo l'uso di psicofarmaci a quelle persone che continuano a usare droga, non risolve affatto il problema” – ha dichiarato Bergoglio.

Sulla questione della legalizzazione delle droghe leggere, il Pontefice si mostra chiaro e sicuro: “Oltre ad essere discutibile sul piano legislativo, non produce gli effetti sperati”.

L’invito di Bergoglio, quindi, è il “sì alla vita, sì all'amore, sì agli altri, sì all'educazione, sì al lavoro, sì a più fonti di lavoro. Se si realizzano questi ‘sì’ non c'è posto per la droga, per l'abuso di alcol, per le altre dipendenze”. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento