06 Maggio 2021

Pubblicato il

Riposizionata targa simbolica alla memoria di Zicchieri

di Redazione

Distrutta martedì, la targa è stata sostituita da Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale

Ripristinata, questa mattina, la targa in memoria di Mario Zicchieri, diciassettenne missino freddato nel 1975 dalle Brigate Rosse. La targa, sita in piazza dei Condottieri, danneggiata nottetempo “dal vile e infame gesto dei soliti idioti”  – come hanno commentato i rappresentanti di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale e Gioventù Nazionale, il movimento giovanile dello stesso partito, presenti sul posto – è stata tempestivamente sostituita dagli stessi con un'insegna provvisoria e simbolica. 

“Auspichiamo che Roma Capitale si attivi subito per restituire a Mario la sua targa originale e, inoltre, che atti simili non abbiano più a ripetersi”  – ha dichiarato Andrea De Priamo, portavoce della Costituente romana di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale.

Hanno preso parte alla cerimonia, durante la quale è stata apposta la targa provvisoria con il tricolore, anche Fabrizio Ghera e Daniele Rinaldi, capigruppo di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, rispettivamente, in Campidoglio e nel Municipio V.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento