22 Ottobre 2021

Pubblicato il

Rifiuti. Roma, Fdi: Emergenza per mancata raccolta, pronti a denuncia

di Redazione
"Da Centocelle a Magliana, da Monteverde all'Alessandrino, da Tiburtina a Tuscolana, invasi da segnalazioni che fotografano la situazione catastrofica dei rifiuti nella Capitale"

"Siamo invasi da segnalazioni e foto scattate dai cittadini in ogni quadrante di Roma, da Centocelle a Magliana, da Monteverde all'Alessandrino, da Tiburtina a Tuscolana, che documentano la situazione catastrofica dei rifiuti nella Capitale con i cassonetti stracolmi e montagne di sacchi dell'immondizia ammassati sulle strade a causa della mancata raccolta da parte dell'Ama. Tale gravissimo disservizio si protrae ormai da giorni, nonostante alcuni cittadini stiano tenendo a casa i rifiuti per non incrementare il degrado diffuso per la città.

Abbiamo segnalato all'Ama questa gravissima condizione, che peraltro comporta rischi sanitari rilevanti contribuendo inoltre ad incrementare un'altra emergenza romana, la presenza di ratti. La dirigenza dell'azienda, che percepisce cospicui compensi a fronte della tariffa rifiuti sempre più cara per i cittadini per un servizio quasi inesistente, risulta totalmente assente e incapace di risolvere questa situazione.

Invitiamo la Sindaca Raggi ad attivarsi immediatamente per risolvere tale gravissima problematica e a fare un giro in città insieme all'assessora Montanari – quella che non ha mai visto topi a Roma – così faremo conoscere loro intere colonie di roditori e gabbiani che sguazzano nell'immondizia capitolina ad ogni ora del giorno e della notte.

Qualora la criticità dovesse perdurare, come Fratelli d'Italia denunceremo immediatamente i responsabili alle Autorità competenti per il rischio sanitario causato, costringendoli ad assumersi le responsabilità di tanto degrado". Così in un comunicato Fabrizio Santori e Francesco Figliomeni, consiglieri di Fratelli d'Italia in Regione Lazio e in Campidoglio.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo