27 Settembre 2021

Pubblicato il

Rifiuti Roma, all’Aurelio finestre chiuse a scuola per il cattivo odore

di Redazione
Esposto dei genitori all'ufficio di igiene pubblica della Asl Roma1: "Il timore è che qualche animale possa entrare in classe"

Nella scuola materna San Francesco d'Assisi di piazza Francesco Borgongini Duca, in zona Aurelio, non vengono aperte le finestre a causa del cattivo odore proveniente dai rifiuti non ritirati dai sei cassonetti che sono a poco distanza. Vista la presenza anche di topi e gabbiani, il 13 giugno i genitori dei bambini che frequentano la scuola hanno presentato un esposto all'ufficio di igiene pubblica della Asl Roma1.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nel documento si legge che "i cassonetti dell'immondizia sono posizionati sotto le finestre delle aule dell'asilo. Questi sono sempre pieni, con il conseguente accumulo di rifiuti sulla strada: l'odore nauseabondo e animali come topi, piccioni e gabbiani che cercano da mangiare sono oramai la normalità. La situazione, in costante peggioramento, è igienicamente inaccettabile: l'odore non permette neanche l'apertura delle finestre".
 
"Inoltre – viene scritto nell'esposto – il timore è che qualche animale possa entrare in classe. La problematica è stata ripetutamente segnalata all'Ama, al municipio, alle forze dell'ordine. Ad oggi, tuttavia, non risulta essere stato fatto nessun intervento, né è stato reso noto quando si procederà a ripristinare la salubrità dei luoghi".

 

Leggi anche:

Rifiuti, Raggi: in alcune zone la raccolta non ha funzionato bene

Rifiuti a Roma, domenica 16 giugno raccolta straordinaria gratuita

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo