18 Settembre 2021

Pubblicato il

Rifiuti, Raggi come De Luca nella campagna “cafoni zero”

di Redazione
La proposta della Raggi di istallare le telecamere sui cassonetti, richiama alla mente la campagna ''cafoni zero'' dell'ex sindaco di Salerno

Virginia Raggi come Enzo De Luca. La proposta della sindaca di Roma di istallare le telecamere sui cassonetti, richiama alla mente di molti, in particolare sui social network, un precedente piano per il decoro urbano: la campagna ''cafoni zero'', made in Salerno by Enzo De Luca, allora sindaco della città campana. Piazzate le telecamere nei punti chiave di Salerno, De Luca documentò ai concittadini identikit e dinamiche dei devianti della monnezza.

Celebri le riprese del ''famigerato'' "condominio di via Diaz 44", mostrate come di consueto a Lira tv, che immortalavano "la signora con il caschetto" o la "signora con foulard" che in una singolare "sfilata" portavano alla campana del vetro ogni sorta di immondizia.

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Tutti queste persone, noi le stiamo identificando con le nostre telecamere e tutte pagheranno 500 euro. Ecco, la signora con caschetto. Poffete – commentava De Luca in una sorta di telecronaca del rifiuto selvaggio – deposita il rifiuto e sono 500 euro di multa. Quanto dieci sedute dal parrucchiere".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo