Remo Sabatini e la nuova spedizione scientifica in Sudafrica

1

Parte la nuova spedizione scientifica del nostro collaboratore Remo Sabatini dedicata al grande squalo bianco nelle acque sudafricane. Fotografo naturalista e studioso del mondo marino, Sabatini visiterà tutte le località sudafricane più note per la presenza di questi grandi predatori.

"Lo squalo bianco, dice Sabatini, è il predatore perfetto. Da milioni di anni solca le acque degli oceani di tutto il mondo e gli oceani che lambiscono le coste del Sudafrica sono uno dei pochi siti al mondo dove lo si può osservare durante la spettacolare tecnica di caccia che lo squalo adotta ai danni delle sue prede preferite, le otarie orsine. Quì, infatti, ha concluso, il predatore per cercare di sorprendere le agili prede, cerca di sorprenederle con degli scatti fulminei dal basso verso l'alto che lo portano a saltare fuori dall'acqua per oltre tre metri. Vi assicuro che vedere uno squalo bianco di mezza tonnellata completamente fuori dal suo elemento e con la bocca spalancata è uno spettacolo che ha pochi eguali in natura".

Sabatini sarà affiancato dal dott. Enrico Gennari, direttore scientifico di Oceans a Mossel Bay. Con lui, due operatori video tra i quali Sandro Chillemi, e il regista Roberto Palmerini.