05 Marzo 2021

Pubblicato il

Quarto giorno di agitazione per gli autisti Tpl senza stipendio

di Fabio Vergovich

I lavoratori autisti della società Roma Tpl, che gestisce il trasporto locale delle linee periferiche, sono entrati oggi nel quarto giorno di agitazione

I lavoratori autisti della società Roma Tpl, che gestisce il trasporto locale delle linee periferiche, sono entrati oggi nel quarto giorno di agitazione, perché senza stipendio. L'Agenzia della Mobilità ha comunicato che da questa mattina solo 11 linee, sulle 103 in affido alla società, sono state effettuate. Nei giorni scorsi il Campidoglio aveva annunciato lo stanziamento di soldi per contribuire a normalizzare la situazione. Sulla vicenda è intervenuto il prefetto Gabrielli: "Credo che sia immorale che le persone non percepiscano lo stipendio svolgendo correttamente la propria professione. Purtroppo molto spesso i lavoratori hanno come unico strumento quello di sospendere il servizio – conclude il prefetto – ma non stiamo parlando di cose stratosferiche ma solo del legittimo diritto a veder riconosciuto lo stipendio". Per monitorare la situazione in tempo reale, basta andare sul portale dell'Agenzia per la Mobilità muoversiaroma.it

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento