Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Qualità della vita, Pelonzi: “La calamità M5S si è abbattuta su Roma”

di Redazione
Il capogruppo del Pd in Consiglio comunale: "La responsabilità non è delle amministrazioni precedenti ma è tutta a carico del M5S e della sua giunta inadeguata"

La classifica sulla qualità della vita pubblicata dal quotidiano "Italia Oggi" fornisce un assist agli avversari politici della Giunta pentastellata guidata da Virginia Raggi. Secondo Anton Giulio Pelonzi, capogruppo del Pd in Campidoglio, "la retrocessione di Roma all'85° posto nella classifica sulla qualità della vita nelle province italiane stilata dall'università La Sapienza certifica il fallimento della giunta Raggi. Perse 18 posizioni rispetto allo scorso anno. Il verdetto non ammette alibi e non prevede il solito scaricabarile grillino". 

Pelonzi: Raggi e la sua giunta non sono in grado di dare un governo a Roma

"La responsabilità non è delle amministrazioni precedenti – continua Pelonzi – ma è tutta a carico del M5S e della sua giunta inadeguata. La calamità M5S si è abbattuta su Roma: degrado, immondizie, incuria, aziende come Atac e Ama a rischio crack e tanto pressappochismo. Roma guidata dalla Raggi ha innestato una pericolosa retromarcia e va rapidamente a passo di gambero. Virginia Raggi e la sua giunta non sono in grado di dare un governo alla capitale d'Italia e continuano a collezionare solo sonore bocciature. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Qualità della vita, Pelonzi: "È ora di staccare la spina"

"I romani ormai consapevoli dell'incapacità di una compagine allo sbaraglio – conclude il capogruppo dem in Aula Giulio Cesare – gli hanno voltato le spalle come dimostra la manifestazione di venerdì scorso promossa dai fans della sindaca. È ora di staccare la spina, sui romani è in atto un crudele accanimento terapeurico".

Roma 85esima nella classifica sulla qualità della vita

La classifica sulla qualità della vita di "Italia Oggi" e l'Università "La Sapienza", basata su nove paramteri (affari e lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero e tenore di vita) ha fatto registrare la perdita di diciotto posizioni di Roma, scesa dal 67esimo all'85esimo posto. In cima al podio c'è la provincia di Belluno, mentre il fanalino di coda è Vibo Valentia.

 

Leggi anche:

Qualità della vita a Roma, De Priamo: "Uno schiaffo alla nostra città"

Vuoi la tua pubblicità qui?

Roma, Polverini (FI): Con Raggi è indietro tutta

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo