22 Settembre 2021

Pubblicato il

Processo Stefano Cucchi, assolti tutti gli imputati

di Redazione
Assolti tutti e 12 gli imputati per insufficienza di prove. "Mio fratello è morto di ingiustizia" - dice Ilaria Cucchi

Dopo 3 pre ore di camera di consiglio, arriva il verdetto: assolti tutti e 12 gli imputati del caso Cucchi. Così decide la sentenza della Corte di Assise d'Appello, nel processo per la morte del geometra romano arrestato il 15 ottobre 2009 e morto una settimana dopo l’arresto all'ospedale Sandro Pertini. 

E' rimasta inascoltata la requisitoria del Procuratore Generale che chiedeva di ribaltare la sentenza di primo grado (condannati 5 medici a due anni contro i 6 richiesti), e condannare tutti gli imputati: il giudice ha deciso per l'assoluzione per tutti, per insufficienza di prove. Presenti al processo, per la prima volta, anche 2 degli agenti imputati.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Mio fratello è morto di ingiustizia, di una giustizia che non è giusta, che non è uguale per tutti, una giustizia che non è per gli ultimi e mio fratello in quel momento era un ultimo”. Questo il commento fra le lacrime di Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, dopo la sentenza. Non se la aspettava, “proprio non me la aspettavo questa sentenza” – incalza Ilaria – “Nonostante tutto ho continuato a credere nella giustizia, ho avuto fiducia fino ad oggi che la giustizia potesse e volesse dire, accertare perché mio è morto proprio qui nei sotterranei di un'aula di piazzale Clodio cinque anni fa”. E poi promette: “Continuerò a pretendere giustizia finché avrò forza, finché avrò un solo fiato, mi dovranno arrestare per fermarmi”. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo